Lei

che era al mondo la più bella

Andò sbuffando tutta notte

Perché

voleva

che Amore

la

seguisse

come

sempre.

Rispose

la pioggia

con parlare accorto:

sotto il più cocente ardore

la

Donna

si fa

superba.

E

quel giorno

nel cielo

la notte

si fermò.

Recto
Verso

    © 2019 - Tommaso Spazzini Villa